Loading...






Show Cooking, gli amministratori si mettono ai fornelli. Il sindaco Luzi "sfida" il sindaco di Pietralunga

27/10/2017




Vigilia dell’ultimo week end a Sant’Angelo in Vado per la 54° Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche, un appuntamento che ha saputo convogliare nell’alta valle del Metauro migliaia di persone negli scorsi tre fine settimana tra eventi green, letture, animazione, tantissimi stand gastronomici e show cooking.

E sarà proprio uno show cooking il protagonista principale di sabato 28 ottobre ma questa volta, a differenza delle precedenti, ai fornelli non si cimenteranno rinomati chef del territorio ma due sindaci, nello specifico il padrone di casa, Gianalberto Luzi e quello di Pietralunga, comune umbro che dista poco più di 40 chilometri da Sant’Angelo in Vado, Mirko Ceci.

Una “sfida” insolita dunque (inizio ore 18.30) che riassume ciò che l’amministrazione comunale sta dicendo da tempo, ovvero che occorre uscire dai campanilismi per far si che il tartufo sia un valore aggiunto del territorio, ecco perché spiegato questo gemellaggio culinario con il comune della provincia di Perugia, anch’esso ricco produttore di tartufo come del resto l’intera regione Umbria.

Ancora mistero sul menù che Luzi e Ceci prepareranno per il pubblico, che avrà poi il compito di giudicare il piatto migliore attraverso una degustazione che farà da antipasto alla gran serata del sabato sera con musica live e dj set in Corso Garibaldi e Piazza Umberto I.

Ma “Amministrare in Cucina”, questo il nome dello show cooking che si annuncia quanto meno divertente, non sarà l’unica novità del sabato vadese. Ad irrompere nell’antica Tifernum Mataurense ci saranno infatti anche dei mega giochi gonfiabili per bambini che si posizioneranno in Piazza Pio XII, teatro nelle scorse domeniche dell’animazione de Il Paese dei Balocchi, altra novità di questa mostra tanto apprezzata dai bambini e le famiglie.

“Ci stiamo preparando agli ultimi appuntamenti di questa 54° Mostra – commenta il vicesindaco e assessore al Tartufo, Romina Rossi – consapevoli di aver messo in piedi anche quest’anno una manifestazione che non vuol essere una ‘sagra’ o una ‘fiera’, bensì un modo per raccontare il territorio. Anche per questo motivo abbiamo pensato a questa sfida umbro-marchigiana di sabato sera che altro non è che il mettere in risalto il nostro re, il tartufo, attraverso le parole e l’arte culinaria di due persone che solitamente sono abituate a destreggiarsi con ben altri strumenti ma che sono consapevoli di quanto questo tubero sia prezioso per il territorio che amministrano”.

Nell’area show cooking di Piazza Umberto I, una volta che gli amministratori si saranno tolti il grembiule, domenica rientreranno i veri “titolari” di padelle e fornelli, ovvero gli chef : alle 11 Gianluca Passetti del Ristorante Il Gatto e la Volpe di Pergola e alle 17.30 Gilberto Cianfaglione di Street Drink che preparerà dei cocktail che ben si sposano con il tartufo.



Show Cooking, gli amministratori si mettono ai fornelli. Il sindaco Luzi

Torna indietro