Loading...



Silenzio, parla la natura! A Sant’Angelo in Vado c’è “La Sinfonia del Bosco”

23/05/2019




Aria, Fuoco, Terra e Aria. Solo miscelando tra loro questi elementi e rispettandoli, si potrà ottenere un prodotto che non a caso è considerato l’Oro della Terra, il Tartufo.

A Sant’Angelo in Vado lo sanno bene e per questo dal 2016, da quando è nato il brand Tartufo tutto l’Anno, l’amministrazione sta cercando di portare avanti il concetto che solo proteggendo e valorizzando la natura essa potrà restituirti un tartufo buono e profumato in ogni stagione dell’anno.

E proprio in questo contesto si inserisce l’evento in programma a Sant’Angelo in Vado sabato 25 e domenica 26 maggio: la Sinfonia del Bosco, una due giorni che attraverso varie iniziative si parlerà, in maniera teorica e pratica, di quanto sia fondamentale tutelare le biodiversità e la natura stessa.

Ad inaugurare il week end sarà un seminario informativo organizzato da Copagri Marche e dall’Agenzia di Sviluppo Rurale dal titolo “Lotta al dissesto idrogeologico mediante riforestazione a duplice attitudine: i finanziamenti del PSR Marche. Relatore sarà il dottor Cristiano Peroni che parlerà alle 16.30 agli interessati, in particolar modo ai tartuficoltori della zona (a Sant’Angelo e zone limitrofe sono stati emessi nel 2018 circa 1.400 tesserini), a Palazzo Mercuri dove in seguito è previsto uno showcooking dal titolo: “I 4 elementi in cucina”.

A mettersi ai fornelli alle 17.45, o meglio, a mettersi dietro al bancone, sarà Enea Perini del locale Buco24 di Urbania  per un cocktail show dove i 4 elementi si raccontano per dare vita ad un drink davvero innovativo ed esplosivo.

La Sinfonia del Bosco entrerà nel vivo domenica 26 con 5 appuntamenti ai quali farà da contorno il Mercatino di Primavera con espositori, artigiani e hobbisti presenti lungo Corso Garibaldi dalle 10 del mattino.

L’evento si snoderà in centro storico e nell’area della Domus dove dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 protagonista sarà l’Aria con laboratori e dimostrazioni di aquiloni in volo a cura di Aquilonisti Eolo di Gubbio.

Lungo Corso Garibaldi invece, l’elemento Fuoco sarà al centro delle attività del Maniscalco che porterà tutti, soprattutto i bambini, alla scoperta di questo antico mestiere purtroppo sempre meno praticato.

Piazza delle Erbe, a pochi passi dal centro storico, sarà presidiata dal Dottor Pumba e dai suoi asini per delle attività didattiche che faranno riprendere ai bambini il contatto con la Terra, affascinati da questo animale tanto singolare quanto affettuoso.

Ad Arfun Animasion, infine, il compito di far divertire tutti con dei laboratori legati al mondo dell’Acqua e delle bolle mentre il Libraccio di Urbino, attraverso giochi in scatola e letture, spiegherà in maniera ludica e leggera l’importanza dei 4 elementi.

Il programma completo è su www.mostratartufo.it e su facebook alla pagina Mostra del Tartufo di Sant’Angelo in Vado.



Silenzio, parla la natura! A Sant’Angelo in Vado c’è “La Sinfonia del Bosco”

Torna indietro



Segreteria e prenotazioni spazi

Mostra del Tartufo Bianco


Segreteria Mostra del Tartufo

  Telefono: (+39) 0722 810093

  E-mail: info@mostratartufo.it


Ufficio Stampa e comunicazione

Comunica S.r.l.

  Cellulare: (+39) 331 2436224

  E-mail: eventi@comunicasrl.net



Sant'Angelo in Vado è una località dell'entroterra marchigiano nella provincia di Pesaro e urbino che si trova nell'alta Valle del Metauro. La sua collocazione strategica la vede situata ad un passo da Toscana Umbria ed Emilia Romagna.
Ancona Pescara: Autostrada A14 uscita Fano - supestrada per Roma con uscita Piobbico - Apecchio - prendere la strada provinciale 55 direzione Sant'Angelo in Vado
Bologna - San Marino -Rimini: Autostra A14 uscita Pesaro - SS16, Strada del Montefeltro, continuare per strada Provinciale SP3 per poi prendere la Statale SS687 direzione Sant'Angelo in Vado
Città di Castello - Perugia - Roma :Superstrada E45 uscita Città di Castello o San Giustino - Strada Statale 73bis/SS73bis direzione Sant 'Angelo in Vado



Dove parcheggiare