Loading...



A Sant’Angelo in Vado il tartufo profuma di solidarietà

31/10/2019




Finale all’insegna della solidarietà per la 56^ Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche di Sant’Angelo in Vado che dopo tre week end spettacolari si avvia verso la chiusura, non prima però di aver lasciato al territorio un segno tangibile della riuscita dell’edizione 2019 della mostra.

Domenica 3 novembre infatti, in occasione della Fiera in Vado, classico appuntamento con il quale si chiude la manifestazione vadese, a Palazzo Mercuri andrà in scena la terza edizione del Pranzo di Solidarietà, momento organizzato da amministrazione comunale, Comunica srl (l’agenzia che organizza la mostra) e dalla Coop di Sant’Angelo in Vado e Piandimeleto che servirà per raccogliere fondi da devolvere a strutture e onlus locali.

Ai fornelli ci sarà Matteo Marinelli (coaudiuvato dagli studenti dell'istituto alberghiero di Piobbico), chef fanese di comprovata fama e già titolare di cucine di ristoranti importanti, il quale ha preparato un menù in grado di esaltare i prodotti del territorio, in primis il tartufo.

Spetterà ad una crema di patate di Sompiano, zafferano di Acquaviva Picena, crumble di pane e tartufo aprire il pranzo che proseguirà poi con un risotto Carnaroli dell’azienda Girolomoni cucinato con spuma di champignon, gocce di parmigiano Reggiano e tartufo. Il piatto forte del menù sarà un filetto di maiale flambato al marsala su vellutata di topinambur e tarturfo. La quota di partecipazione è di 25 euro comprensiva di acqua, vino e dolce. Previsto anche un “menù baby” composto da pasta al ragù e cotoletta a 15 euro. Info e prenotazioni 0722.810093 oppure punti vendita Coop Sant'Angelo in Vado 0722.88766 e Piandimeleto 0722.70453.

Ma se il piatto forte del week end è rappresentato dal pranzo di solidarietà, sono tanti gli ingredienti che arrischino l’ultimo fine settimana della seconda mostra dedicata al tartufo più antica della Regione.

Si parte sabato 2 con i gonfiabili per bambini in piazza delle Erbe, il cubo sensoriale in Piazza Pio XII, gli stand lungo Corso Garibaldi e Via XX Settembre (dalle 15) e la musica: alle 18.30 Marangana Disco Project in piazza Pio XII a cura di Proloco Tifernum Mataurense e alle 21.30 musica live pop, rock e disco in Piazza Umberto I con i The Bourbon Room.

Domenica invece, detto della fiera che aprirà i battenti alle 8.00, la giornata prevede anche la presentazione del libro “I vadesi nella grande guerra – nomi, volti e vicende dei nostri antenati che presero parte al primo conflitto mondiale” in programma alle 16 nella chiesa di Santa Caterina e la proiezione del film di Mario Monicelli “Rossini Rossini” (ore 18.30 piazza Pio XII) girato in parte proprio a Sant’Angelo in Vado.



A Sant’Angelo in Vado il tartufo profuma di solidarietà

Torna indietro



Segreteria e prenotazioni spazi

Mostra del Tartufo Bianco


Segreteria Mostra del Tartufo

  Telefono: (+39) 0722 810093

  E-mail: info@mostratartufo.it


Ufficio Stampa e comunicazione

Comunica S.r.l.

  Cellulare: (+39) 331 2436224

  E-mail: eventi@comunicasrl.net



Sant'Angelo in Vado è una località dell'entroterra marchigiano nella provincia di Pesaro e urbino che si trova nell'alta Valle del Metauro. La sua collocazione strategica la vede situata ad un passo da Toscana Umbria ed Emilia Romagna.
Ancona Pescara: Autostrada A14 uscita Fano - supestrada per Roma con uscita Piobbico - Apecchio - prendere la strada provinciale 55 direzione Sant'Angelo in Vado
Bologna - San Marino -Rimini: Autostra A14 uscita Pesaro - SS16, Strada del Montefeltro, continuare per strada Provinciale SP3 per poi prendere la Statale SS687 direzione Sant'Angelo in Vado
Città di Castello - Perugia - Roma :Superstrada E45 uscita CittĂ  di Castello o San Giustino - Strada Statale 73bis/SS73bis direzione Sant 'Angelo in Vado



Dove parcheggiare